Phygital Marketing

Phygital Marketing

Il phygital sta trasformando l’intero panorama del marketing tradizionale reinterpretando il rapporto brand – consumatore e offrendo a quest’ultimo esperienze che integrano mondi differenti.

Phygital, termine nato negli ultimi anni e che ha iniziato a diffondersi rapidamente, definisce l’interazione tra il mondo fisico (physical) e quello digitale (digital), con lo scopo di creare un sistema ibrido.

In tutti i settori le modalità di interazione con i consumatori stanno cambiando notevolmente spinte dall’avvento delle tecnologie digitali, in particolar modo il mobile, e dalla parallela trasformazione dei modelli di consumo. Il cliente è sempre in movimento e connesso ed è diventato l’indiscusso protagonista di tutti i mercati, al centro di una trasformazione che impone di estendere il punto di contatto tra azienda e cliente oltre il canale fisico, ma anche oltre la semplice creazione di store e-commerce.

Si parla di agganciare tutto il mondo virtuale e gli ambienti interconnessi in rete. I prodotti e i servizi fisici, infatti, non appartengono a una realtà isolata, ma interagiscono costantemente con la nostra esperienza digitale. Parallelamente i prodotti e i servizi digitali non appartengono esclusivamente al mondo digital, ma si intersecano continuamente con il mondo reale.

Il concetto fondamentale da comprendere è che la realtà non si limita più ad essere solo fisica o solo digitale. Diventa quindi essenziale riuscire a creare un intero ambiente di consumo che integri i due mondi.

Ormai la trasformazione digitale è più una necessità che una scelta, e proprio in questo contesto sta emergendo il phygital, cioè quelle tecnologie che creano una convergenza tra il mondo fisico e le piattaforme digital. Queste ultime, per costruire una customer experience personalizzata e di qualità, diventano il mezzo attraverso cui diffondere informazioni volte a creare un’esperienza che pone al centro l’individuo e il suo mondo fisico.

Codici QR, Internet of Things, intelligenza artificiale, realtà aumentata: tutti offrono agli utenti nuovi modelli d’interazione, maggior facilità d’uso ed esperienza d’acquisto più soddisfacente. I vantaggi però non si limitano solo a chi usufruisce del servizio: anche le aziende ne beneficiano in efficienza, implementando le attività di proximity marketing e le analisi di mercato con la possibilità di utilizzare i big data.

Per analizzare efficacia e performance di tutte le applicazioni phygital è possibile ricorrere alle Neuro Tecnologie. Grazie alla loro versatilità è possibile adottare la strumentazione più adeguata allo studio che si desidera intraprendere: per l’ambiente fisico si ricorre all’uso dell’Eye Tracker mobile che, grazie alla portabilità, può essere impiegato in ogni contesto reale. Per tutto il materiale digitale fedelmente riproducibile a monitor, invece, viene utilizzato l’Eye Tracker a schermo. Gli altri strumenti come biosensori e Face Reader possono essere utilizzati in tutte le tipologie di studio adattando le loro caratteristiche e peculiarità al contesto desiderato.